giovedì 24 maggio 2018

Opportunity Network


Umbria Risorse spa ha un'organizzazione a rete e collabora, con professionisti, imprese, privati, ma soprattutto giovani che vogliono acquisire conoscenze e competenze utili per costruire il loro futuro, lavorando insieme. 

News: Cerchiamo Collaboratori di Progetto, Promotori finanziari e Procacciatori di affari da inserire nella nostra rete per la promozione dei servizi che Umbria Risorse spa offre alle imprese ...

Se sei interessato contattaci
+39 0744 611326 o umbriarisorse@gmail.com

martedì 22 maggio 2018

Il 5 giugno al Casagrande/Cesi la terza edizione del Contest "Business School"

E' terminata la seconda fase del Progetto di Alternanza Scuola Lavoro "Business School" nato dalla collaborazione tra l'Istituto Casagrande - Cesi di Terni e Umbria Risorse (HUB), giunto alla sua terza edizione. Dopo le prime due fasi (formazione e elaborazione dell'idea progettuale), inizia la terza ed ultima fase (elaborazione dell'Elevator Pitch) che si concluderà il 5 giugno 2018 con il "3° Contest Business School" che si svolgerà presso l'Auditorium dell'Istituto Casagrande/Cesi con inizio alle ore 9.00. Il Contest prevede l'allestimento di uno Stand espositivo e la realizzazione di un Elevator Pitch con cui le classi partecipanti (3A afm 3B sia 3C afm 3C sia 3D Turistico) esporranno le loro Idee Progettuali che verranno valutate da una Giuria. Alla fine del Contest verrà proclamato il vincitore. Buon Contest a tutti ...

lunedì 21 maggio 2018

"Umbria: Viaggio nella Storia": presentazione del progetto

Grande attenzione e successo di pubblico ha riscosso "Umbria Viaggio nella Storia", progetto cofinanziato dalla Regione Umbria in ambito PSR 2014/2020, presentato ad Acquasparta nella magnifica cornice di Palazzo Cesi. Dopo i saluti istituzionali dell'Assessore Regionale Fernanda Cecchini, del Presidente della Provincia di Terni Giampiero Lattanzi, del Vice Sindaco di Acquasparta Elvira Persichetti, del Presidente Ente Rinascimento di Acquasparta Alessandro Dal Bosco e del Presidente dell'Ente Palio dei Colombi Carlo Paolocci ha introdotto i lavori Simonetta Cianetti, in rappresentanza del Capofila del Partenariato VACANTIONER VIAGGI, e svolto il Pitch di presentazione Marcello Bigerna Amministratore di Umbria Risorse spa (partner di progetto).

L'Assessore Fernanda Cecchini nel suo messaggio di saluto, augurando un buon lavoro per il successo dell’iniziativa, ha apprezzato le attività svolte dal Partenariato di Umbria Viaggio nella Storia che ha saputo cogliere le opportunità offerte dalla Regione Umbria con il Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020, in particolare della misura 16 “Cooperazione”, sperimentando nuovi modelli di promozione. Il progetto “Umbria: viaggio nella storia” - ha sottolineato l'Assessore Cecchini - rappresenta un esempio di come i partenariati tra operatori turistici hanno saputo utilizzare i fondi del PSR intervento 16.3.3 per la promozione del territorio, nello specifico utilizzando come filo conduttore le rievocazioni storiche e le numerose manifestazioni legate alla cultura, alle tradizioni ed anche ai beni paesaggistici dei territori. Quindi partendo dal Medioevo con il Calendimaggio di Assisi, si passa per Amelia con il “Palio dei colombi”, e con escursioni per le belle campagne per conoscere vecchi mestieri e tradizioni si arriva qui ad Acquasparta con la “Festa del Rinascimento”. Un bell’esempio - ha concluso l'Assessore Cecchini" - di promozione integrata dei territori con la partecipazione attiva degli operatori turistici e dei servizi connessi, che hanno costruito interno agli elementi che caratterizzano storicamente l’area coinvolta un percorso tematico di attrattività turistica e che può contribuire a rendere la nostra regione un luogo da scoprire, in ogni periodo dell’anno.

Simonetta Cianetti (Vacantioner Viaggi - Capofila del progetto), ha sottolineato l'importanza del Partenariato che, nella misura 16, riveste un ruolo innovativo nella politica per lo sviluppo rurale. I soggetti progettano e realizzano gli interventi con approccio congiunto ed integrato, contribuendo quindi a superare gli svantaggi derivanti dalla frammentazione. L’Umbria - ha continuato Simonetta Cianetti - è caratterizzata da un turismo diffuso su tutto il territorio con servizi garantiti prevalentemente da piccoli operatori. È su questa realtà che opera la misura “Cooperazione”, attraverso l’intervento 16.3.3, “Sviluppo e/o commercializzazione di servizi turistici inerenti al turismo rurale”, che mette in sinergia i piccoli operatori che operano nell’ambito della ricettività rurale. Questo è il senso del nostro lavoro e questo è il ruolo che tutto il partenariato di Umbria Viaggio nella storia vuole avere all'interno dell'Umbria, costruendo sinergie con gli attori del territorio e con tutti gli stakeholder della filiera del turismo.

Marcello Bigerna (Umbria Risorse spa - Partner di progetto) ha illustrato la visione del progetto e le sue fasi operative. Siamo partiti - ha detto sottolineato Marcello Bigerna - prendendo come riferimento l'anno europeo 2018 che ha come filo conduttore il Patrimonio Culturale, declinandolo nei suoi due aspetti: il Patrimonio Culturale materiale (beni storici, culturali, artistici, religiosi, naturalistici, ecc.) e il Patrimonio Culturale immateriale (tradizioni, cultura popolare, folklore, enogastronomia, natura, sport, ecc.). Secondo riferimento a cui ci siamo ispirati è stato il Cammino degli Angeli un percorso che collega Roma ad Assisi sulle tracce di San Francesco e nel tratto Umbro tocca tre Città: Amelia, Acquasparta e Assisi. Tre Città - ha continuato Bigerna - che rappresentano la Storia della nostra Regione. L’Umbria antica, Amelia. L’Umbria del Medio Evo, Assisi. L’Umbria Rinascimentale, Acquasparta. Tre Città che sono rappresentate da tre personaggi, il Germanico, San Francesco, Federico Cesi, che con la loro storia, la loro cultura, il loro carisma e la loro grandezza accompagneranno il turista viaggiatore attraverso l’Umbria in un Viaggio nella Storia dove il passato incontra il futuro e dove il turismo diventa un’opportunità sia per chi viene accolto sia per chi accoglie. Da qui siamo partiti - ha concluso Bigerna - per costruire il nostro progetto, realizzare il piano di fattibilità e creare quattro pacchetti turistici che promuovono il Patrimonio Culturale (materiale e immateriale) del territorio Umbro di riferimento del progetto.

giovedì 17 maggio 2018

I nostri servizi innovativi e ad alto valore tecnologico

Umbria Risorse spa vuole essere sempre più al fianco delle imprese per affrontare le difficoltà del presente e progettare il futuro.

Da oggi la tua Impresa potrà accedere (gratuitamente) a tutti i servizi dedicati e potrà usufruire (gratuitamente) di un Tutor aziendale a cui rivolgersi per ogni necessità.

Il tutto senza alcun costo aggiuntivo per la tua Impresa, la possibilità di avere un unico interlocutore (tutor aziendale gratuito) per tutti i servizi che ti necessitano e di volta in volta un primo colloquio valutativo (gratuito) con un professionista esperto nel servizio o nei servizi a cui sei o sarai interessato.

Il funzionamento è molto semplice

martedì 15 maggio 2018

Eurolettera: pubblicato il n. 2/2018 della newsletter

E’ online il n. 2/2018 di Eurolettera, la newsletter periodica sulle politiche e i finanziamenti dell’Unione europea realizzata dalla redazione di EuropaFacile in collaborazione con la Regione Emilia-Romagna.
In questo numero vi parleremo di:
Editoriale → Made in Med: Programmi, Strategie e Iniziative insieme a Roma per lo sviluppo del Mediterraneo. Il ruolo del progetto PANORAMED
Speciale → L’integrazione dei migranti in Emilia-Romagna: avviato il ciclo di seminari informativi Casp-ER per favorire l’accesso dei cittadini stranieri ai servizi territoriali
Programma del mese → LIFE entra nel II° ciclo: le novità e i bandi 2018
In primo piano → Il bilancio dell'UE post 2020: le proposte
Conoscere l’Europa → Come aumentare la resilienza dell’industria ai cambiamenti climatici: l’esperienza del progetto IRIS

lunedì 14 maggio 2018

PMI: stanziati ulteriori 242 mln per i Voucher digitalizzazione

l Ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda ha disposto con decreto l’integrazione della dotazione finanziaria dei Voucher per la digitalizzazione delle PMI per 242,5 milioni di euro. Le risorse complessivamente disponibili per la concessione del contributo salgono, così, a 342,5 milioni di euro.
La decisione è stata presa, a fronte di oltre 90.000 domande presentate, per evitare che il riparto delle risorse stanziate all’origine  (100 milioni di euro per l’intero territorio nazionale) sia sensibilmente inferiore a quello richiesto dalla singola impresa ...


venerdì 11 maggio 2018

Aiuti per l’area di crisi industriale complessa di Terni - Narni

Il territorio di Terni – Narni è stato riconosciuto nel 2016 “area di crisi industriale complessa”, ai sensi della disciplina in materia riordinata dal decreto-legge n. 83/2012 (art. 27). In data 30 marzo 2018 è stato sottoscritto tra Ministero dello sviluppo economico, Agenzia nazionale per le politiche attive del lavoro - ANPAL, Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Regione Umbria, Comune di Terni, Comune di Narni  e Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa S.p.a. – Invitalia, un Accordo di programma per l’attuazione del “Progetto di riconversione e riqualificazione industriale dell’area di crisi industriale” ...

martedì 8 maggio 2018

Regione Umbria: bando POR FESR 2014-2020 Asse III Azione 3.4.1.

La Regione Umbria ha emanato a valere sul POR FESR 2014-2020 Asse III Azione 3.4.1. un bando per gli aiuti per investimenti in macchinari, impianti e beni tangibili e accompagnamento dei processi di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale ...

Per informazioni dettagliate e consulenza, elaborazione, invio e realizzazione del progetto potete contattarci (+39 0744 611326 - umbriarisorse@gmail.com) ...

giovedì 3 maggio 2018

Che cos’è l’Industria 4.0 e perché è importante saperla affrontare

Le fabbriche stanno cambiando. Sono sempre più digitali e interconnesse. La quarta rivoluzione industriale è cominciata, anche in Italia, che è il secondo Paese manifatturiero d’Europa. Con qualche rischio e molte opportunità. Nel 2016 il Governo ha varato un piano dedicato. Ecco tutto quello che bisogna sapere ...

mercoledì 2 maggio 2018

Industrial IoT: i principali trend

L’Industrial IoT è un ambito in cui ci si aspetta un crescente dinamismo. Il tema è di assoluto rilievo all’interno del recente processo di innovazione che stanno vivendo i sistemi produttivi con il paradigma dell’Industria 4.0 ...