martedì 21 luglio 2015

Enable Hackathon: si cercano app anti-bullismo da portare alla Code Week

Lavorare in team, migliorare le proprie capacità digitali e realizzare qualcosa che possa ridurre il bullismo tra i ragazzi. Enable chiama a raccolta bambini e teenager tra i 9 e i 17 anni, per un hackathon in cui si realizzerà una app che incoraggi il comportamento positivo verso il prossimo e contrastare gli atteggiamenti di bullismo. I ragazzi lavoreranno in gruppo guidati da un mentor, e avranno tempo fino al 27 settembre per sviluppare la propria app. Le idee vincenti saranno invitate a presentare i propri progetti durante la Settimana Europea del coding che si terrà a Londra in ottobre.


Ogni gruppo sarà composto dalle 2 alle 5 persone. L’obiettivo di avere un gruppo piccolo è di permettere a tutti i ragazzi di partecipare alla realizzazione della app e di avere un ruolo attivo nel percorso di progettazione. Enable incoraggia i gruppi a unire più fasce d’età. Il senso dell’hackathon è quello di introdurre i giovani al concetto di bullismo, ispirarli ad analizzare i loro comportamenti e quelli degli altri, a rispondere responsabilmente a tutte le situazioni.

Non c’è una lingua di partecipazione, ogni team potrà partecipare usando la lingua d’origine: l’evento finale sarà però in inglese, pertanto gli eventuali video di presentazione dei progetti dovranno essere sottotitolati in inglese. L’evento finale si terrà durante la EU Code Week dal 10 al 18 ottobre 2015. Qui tutte le altre informazioni.


(Fonte: www.startupitalia.eu)

Nessun commento:

Posta un commento