mercoledì 14 ottobre 2015

Assinform, il mercato digitale risale (+1,5% nel 2015). Santoni: «Ma non basta»

Il mercato digitale (informatica, telecomunicazioni e contenuti digitali) nel giro di un anno è passato dal -1,4% del 2014 al +1,5% del primo semestre 2015 e a una previsione annua 2015 rivista al rialzo dall’1,1 all’1,3%. L’inversione di rotta spicca dal raffronto dei dati semestrali: l’attuale +1,5% segue al -3,1% dello scorso anno.

E’ quanto è emerso dai dati Assinform sull’andamento del settore ICT, elaborati in collaborazione con NetConsulting3.

«Siamo all’inversione di rotta ma non basta» ha dichiarato il presidente di Assinform Agostino Santoni. «Dopo un decennio di costante erosione il mercato digitale italiano ha imboccato la via della ripresa e dobbiamo tracciare la nuova rotta per la crescita. E quello che più conta è che le componenti più innovative e legate alla digital economy ora fanno crescere l’intero mercato, mentre sino allo scorso anno si limitavano ad attenuarne la caduta».

L’analisi di Assinform ha preso anche in considerazione i dati sul sistema delle startup innovative del settore (in crescita), sull’incidenza della fatturazione elettronica sulla digitalizzazione delle PMI e sulla diffusione degli accessi alla banda larga.


Nessun commento:

Posta un commento