venerdì 6 novembre 2015

A Roma apre FabSpace 2.0: è il primo fablab aerospaziale

Si chiamerà FabSpace 2.0, aprirà nei primi mesi del 2016 (al Tecnopolo Tiburtino) ed è un fablab interamente dedicato allo spazio, finanziato dal programma europeo Horizon 2020, nato grazie alla collaborazione della Regione Lazio, tramite Bic Lazio, con l’Università di Tor Vergata di Roma (Teo Lab - Tor Vergata Earth Observation Laboratory).

Quindici i partner dell’iniziativa (provenienti da Belgio, Francia, Germania, Grecia, Italia e Polonia) tra cui Ebn - European Business Network, tutti i Bic europei che hanno avviato dei progetti con Esa, l’agenzia spaziale europea, e con le università presenti sul territorio. Capofila dell’iniziativa è l’Università francese Toulouse III Paul Sabatier.

La struttura vuole essere la prima di una nuova generazione di fablab dedicati allo spazio, in cui il mondo accademico, quello imprenditoriale e la società civile potranno avviare collaborazioni per lo sviluppo di nuovi modelli e strumenti di business.

Il FabSpace 2.0 sarà un centro di competenze unificato, che favorirà la diffusione e lo scambio di space data, big data, cloud computing e altri open data pubblici, promuovendo la creazione di startup innovative in grado di rispondere alle sfide sociali in settori come agricolturaenergiaambiente, smart citysistemi di trasporto intelligentisalute e benessere.

All’interno del FabSpace 2.0, Bic Lazio organizzerà concorsi di livello internazionale per startup digitali, hackathon ed eventi per studenti e ricercatori, con l’obiettivo di sviluppare nuovi prodotti e servizi rivolti a mercati anche in settori non spaziali.




1 commento:

  1. BlueHost is definitely one of the best hosting company for any hosting services you require.

    RispondiElimina