venerdì 27 novembre 2015

Dal MIUR 39 milioni per il bando Fabbrica Intelligente

Promuovere lo sviluppo di tecnologie innovative e l’applicazione di sistemi avanzati di produzione industriale è l’obiettivo del bando Piattaforma tecnologica Fabbrica Intelligente, da poco lanciato dalla Regione Piemonte. L’iniziativa dispone di una dotazione finanziaria di 39,2 milioni di euro messa a disposizione dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) nell’ambito dell’Accordo di Programma siglato tra MIUR e Regione Piemonte.

Il bando è rivolto a gruppi di piccole e medie imprese, grandi imprese e organismi di ricerca che intendano sviluppare sul territorio piemontese progetti di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale relativi al tema fabbrica intelligente. Le proposte potranno essere presentate da aziende o soggetti di qualsiasi settore, i cui progetti risultino coerenti con le finalità del bando.

L’iniziativa prevede il finanziamento combinato di 22,6 milioni di euro a fondo perduto e di 14,6 milioni di euro di credito agevolato a favore di partenariati costituiti da imprese e organismi di ricerca operanti nella Regione Piemonte. Inoltre, sono previsti 2 milioni di euro a favore di attività formative e di tutoraggio di giovani apprendisti impiegati nelle imprese beneficiarie dei finanziamenti. 

Le domande di ammissione dovranno essere inviate attraverso posta elettronica certificata all’indirizzo universita.ricercainnovazione@cert.regione.piemonte.it entro e non oltre il 25 gennaio 2016.


Nessun commento:

Posta un commento