lunedì 2 novembre 2015

L’Italia aderisce all’Open Data Charter

L’Italia ha aderito alla Carta internazionale degli open data. L'adesione è avvenuta nel corso dell'OGP Global Summit svoltosi a Mexico City (Messico): fra gli obiettivi principali del summit, quello di supportare la recente adozione della nuova Agenda 2030 dell’ONU per lo sviluppo sostenibile.

La Carta internazionale degli open data, oltre ad avere l'obiettivo di favorire l'accessibilità, la comparabilità e l'utilità dei dati aperti a livello mondiale, ha la finalità di promuovere l’uso degli open data come strumento di innovazione e sviluppo sostenibile. 

L’Open data charter è stata ideata e sviluppata in maniera partecipativa a seguito della Conferenza di Ottawa (durante la quale l’Italia è stata rappresentata da AgID), grazie al coinvolgimento di esponenti della società civile e del settore privato.


Nessun commento:

Posta un commento