mercoledì 25 maggio 2016

Dossier di IPSOA sul ciclo di vita della startup innovativa

Con l’introduzione della disciplina sulle start up innovative, il legislatore ha permesso la creazione di ecosistemi di start up che pongono l’Italia all’avanguardia nel confronto con la normativa dei paesi europei.

Oggi le start up non si accontentano più di un mercato locale, ma sono trainate da una forte vocazione internazionale; per questo è fondamentale avere conoscenze approfondite di finanza, delle varie tipologie di finanziamento disponibili, tra cui quelle caratterizzate dalle figure deibusiness angels e dai fondi di venture capital, e delle indicazioni  per realizzare un contratto di investimento e la sua negoziazione. 

Nel Dossier vengono analizzate le fasi del ciclo di vita di una start up innovativa, fornendo un quadro esaustivo degli adempimenti che startupperinvestitoriincubatoriacceleratorimentor e professionisti devono eseguire per garantire una pianificazione delle attività strutturale e continua.

Dalla nascita, con focus sulla creazione, sul funzionamento e sulle modalità di iscrizione nel registro delle imprese, al processo di crescita e di gestione, con tutte le indicazioni su come finanziarsi e come utilizzare gli incentivi fiscali per gli investimenti nel capitale di rischio, il work for equity e l’equity crowdfunding fino ad arrivare alle agevolazioni e ai sostegni ad hoc come il bando Smart and Start.

Clicca qui per leggere il dossier completo sulle startup

Nessun commento:

Posta un commento