martedì 13 dicembre 2016

Camere di Commercio britanniche: dopo la Brexit la crescita economica del Regno unito non durerà

La buona crescita economica del Regno Unito è destinata a non durare nel “medio termine”. A dirlo un rapporto delle Camere di Commercio britanniche secondo cui fra i fattori che maggiormente influiscono ci sono l’incertezza della Brexit e l’inflazione più alta. Se ci si aspetta una crescita del Pil del 2,1% quest’anno, per l’anno prossimo la previsione è di un brusco calo all’1,1%, e di una risalita all’1,4% nel 2018. Nel rapporto si legge anche che dopo il voto sul divorzio da Bruxelles l’approccio delle imprese britanniche incentrato sul “business as usual” ha favorito la tenuta economica ma il persistente ottimismo, anche stando ad un altro rapporto redatto dalla società di revisione Bdo, è destinato ad affievolirsi. (Notizia tratta da Ansa)

Nessun commento:

Posta un commento